venerdì , 22 settembre 2017

Home » Storia

Storia

La Cooperativa Sociale Graffiti, nasce a Milano nel 1997, con la finalità di offrire, all’interno di un laboratorio protetto, percorsi educativi individualmente strutturati in favore di persone con disagio psichico e insufficienza mentale, considerando la cooperazione sociale una possibile soluzione alla strutturazione, sotto forma di impresa, di risposte concrete ai bisogni della persona con disagio e della sua famiglia e una modalità efficace per estendere il principio della mutualità.

Il progetto iniziale che ha dato vita alla cooperativa è stato ideato da nove soci fondatori ed è maturato all’interno della cooperativa DEBA 86, Cooperativa di tipo B – già attiva in Milano presso la Parrocchia SS. Nazaro e Celso alla Barona.

Dopo una sede in comodato con il Comune di Segrate, e un affitto privato presso il Villaggio Ambrosiano, nel 2004 il Comune di Pioltello ha concesso l’uso di parte dell’immobile Cascina Rasi, da poco ristrutturato, con vincolo di utilizzo esclusivo finalizzato alla realizzazione di servizi residenziali e di percorsi di conquista di autonomia rivolti a portatori di disagio psichico.

Nel 1998, inoltre, la cooperativa ha aperto in convenzione con il Comune, un Servizio Formazione Autonomia  anche a Milano. con la finalità di offrire progetti strutturati ad personam  sempre nel campo della disabilità psichica. Il Servizio è attivo all’interno del Villaggio Barona, la sede è gentilmente offerta dall’Associazione Sviluppo e Promozione.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Anti-spam*: captcha

scroll to top